Anteo, cinema – ristorante a Milano

Anteo Cinema Ristorante a Milano

23 Gen Anteo, cinema – ristorante a Milano

Dopo le esperienze positive di Chicago e Berlino arriva anche a Milano il primo ristorante – cinema d’Italia: si parla dell’Anteo, multisala fondato nel 1979 in zona Garibaldi, che vedrà raddoppiare le sue dimensioni all’interno del palazzo storico che già in parte occupa, passando da quattro a dieci sale.

La più grande novità sul cinema Anteo riguarda la sua trasformazione a cinema – ristorante: una delle sue nuove sale sarà privata delle poltrone e, riservata a venti persone per volta, offrirà agli ospiti di gustare un pranzo o una cena servita al tavolo da un competente staff di camerieri mentre guardano il film riprodotto. Non si è ancora decisa completamente la logistica dello spazio-ristorante, ma le due ipotesi più papabili prevedono o una serie di tavolini atti a garantire la privacy e la quiete nella sala, oppure una tavolata unica con la funzione di permettere agli avventori di socializzare tra loro.

Oltre al ristorante, il cinema Anteo nei suoi nuovi cinquemila metri quadri di spazio ospiterà anche un café letterario, un sushi bar e due arene estive per il cinema all’aperto. Verranno anche aperti spazi ad hoc per laboratori e incontri dedicati al mondo del cinema comprensivi di incontri didattici per le scuole.

Il multisala, che rimanendo aperto durante tutto il periodo del restyling vedrà la fine dei lavori a settembre 2017 grazie al via libera della giunta comunale e ad un investimento di 4 milioni di euro, godrà di un canone d’affitto ad hoc deciso dalla giunta stessa, in segno di apprezzamento per il valore culturale ed affettivo che l’Anteo rappresenta per Milano e i suoi abitanti.

 

About Giorgio Ratti

Nasce a Milano nel giugno del 1992 e fin dai primi anni di vita sviluppa un amore profondo per la sua città. Scopre nei primi anni di scuola la passione per la scrittura, che continuerà a coltivare negli anni alternando racconti di fantasia e storie più verosimili. Amante dei viaggi, si muove il più possibile per l'Europa, apprezzando la moltitudine culture e usanze che popolano il Vecchio Continente. Attualmente collabora con NjoyMi e frequenta la facoltà di Farmacia all'Università Statale di Milano.